IL SINDACO MULTA IL CAPO DEI VIGILI INDISCIPLINATO CON L’AUTO

“A volte chi dovrebbe far rispettare le norme e le leggi sono poi i primi a non rispettarle – commenta Matteo Grossi – bene, come tutti i cittadini anche lui pagherà la multa e gli verranno sottratti i punti”.

SANT’ANGELO LOM.

Da VIGEVANO24

Il sindaco ha multato il comandante dei vigili per guida pericolosa. La singolare vicenda è accaduta nei giorni scorsi a Sant’Angelo Lomellina.

È qui che, attorno alle 19, il sindaco Matteo Grossi, uscendo dal parcheggio del bar del paese, ha visto un’auto che passava nel centro abitato a velocità molto sostenuta, fra esercizi pubblici, negozi e scuole. Giudicando la condotta dell’automobilista decisamente pericolosa per sé e per gli altri, il primo cittadino, nella sua veste di pubblico ufficiale, ha preso il numero di targa e l’ha comunicato al comando di polizia locale del comune.

E fin qui tutto, si fa per dire, nella norma. Ma il giorno seguente arriva la sorpresa. Arrivato in municipio, Grossi apprende con stupore che l’infrazione era stata commessa in realtà da un comandante della polizia locale di una cittadina vicina.

“La cosa che mi ha dato maggiormente fastidio è una volta accorto della gran velocità, io con la mia auto ho cercato di immettermi sulla carreggiata pian piano per fargli notare che eravamo in un centro abitato ma invece di frenare mi ha pure strombazzato dietro – spiega il sindaco – A volte chi dovrebbe far rispettare le norme e le leggi sono poi i primi a non rispettarle. Bene, come tutti i cittadini anche lui pagherà la multa – conclude Grossi – e gli verranno sottratti i punti come promemoria qualora dovesse passare di nuovo per Sant’Angelo”.

Allegati