VIDEOSORVEGLIANZA E CANTIERI APERTI PER FERIE

Da IL NUOVO LOMELLINO

SANT’ANGELO LOM.
Attenzione, lavori in corso! Il Comune approfitta dell’estate per dare una sistemata al paese e rilancia sulla videosorveglianza. Nel centro abitato sono già presenti oltre dieci telecamere, ma l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Matteo Grossi è pronta ad installare altri cinque occhi elettronici. “Ad oggi abbiamo 13 videocamere che controllano le entrate del paese e, a breve, arriveremo a 18. – commenta il sindaco – In questi giorni abbiamo anche provveduto a sostituire I cartelli che indicavano il centro abitato posizionandone di nuovi con rappresentato lo stemma comunale, la bandiera d’Europa e la scritta che sottolinea la presenza del sistema di videosorveglianza”. Insomma, la sicurezza si fa anche così. Con la prevenzione, con un avvertimento ai malintenzionati disincentivando la loro eventuale azione. Ma i lavori in paese riguardano anche l’edilizia pubblica. Hanno preso il via i lavori presso quella che era “la casa del medico” in via Roma, l’ultimo inquilino fu l’allora medico Luigi Above. “Abbiamo appena terminato gli impianti elettrici e idraulici, – aggiunge Grossi – a giorni installeremo una caldaia a pellet centralizzata. Dopodiché un’impresa di pulizie sanificherà l’abitazione che, in seguito, verrà tinteggiata dai volontari civici. Questo recupero lo consideriamo quasi un atto dovuto anche per tutelare il patrimonio immobiliare del Comune”. L’abitazione potrà poi essere messa a disposizione per ospitare persone indigenti o alle prese con altri tipi di difficoltà. Questa, però, è ancora una scelta che la giunta sta vagliando cercando di trovare la soluzione migliore.

Allegati