FIGLI DELLE ISTITUZIONI (MINORI ABBANDONATI)

Nel 2017 presenta a Roma un documento all’On. Brunetta denominato “Figli delle Istituzioni” col quale denuncia l’assenza dello Stato riguardo i minori abbandonati e messi a carico delle casse comunali. Da quel momento si aprono le discussioni alla Camera e al Senato.
A dicembre 2018, dopo che gli uffici Comunali hanno pagato 280mila euro in 3 anni per mantenere 3 minori, il Sindaco Grossi scrive al ministro Matteo Salvini chiedendo che questa legge venga adeguata. I minori non devono essere a carico dei Comuni ma dello Stato, con competenza al ministero degli Interni.
IN ATTESA DI RISPOSTA