VIGILE MULTATO PRESENTA RICORSO MA LO PERDE

II comandante della polizia locale di Cilavegna e Robbio aveva rimediato una sanzione per eccesso di velocità
Da IL GIORNO
di Umberto Zanichelli

Sant’Angelo Lomellina (Pavia), 9 maggio 2019 – Il sindaco di Sant’Angelo Lomellina Matteo Grossi, nel suo ruolo di pubblico ufficiale, aveva multato un automobilista dal piede particolarmente “pesante” che era sfrecciato in paese. Solo più tardi aveva scoperto che al volante di quell’auto sedeva Luciano Legnazzi, comandante della polizia locale di Robbio e Cilavegna.

L’episodio era avvenuto lo scorso giugno. Nei giorni scorsi il prefetto di Pavia, al quale Legnazzi aveva presentato ricorso, ha respinto l’istanza e ha disposto a suo carico una multa di 193 euro, il doppio del minimo previsto per la sanzione.