LA TASSA TOSAP CONTINUERÀ AD ESSERE CONGELATA. 20 RISTRUTTURAZIONI IN 23 MESI

I numeri convincenti hanno orientato l’amministrazione a proseguire la strada intrapresa. In questo modo sarà garantito un concreto incentivo alla ristrutturazione e al decoro degli immobili privati

Sant’Angelo Lomellina, la tassa Tosap continuerà ad essere congelata. Più di 20 ristrutturazioni in 23 mesi

Di Fabrizio Negri
da VIGEVANO24

I risultati sono sotto gli occhi di tutti: dal 1 gennaio 2018 ad oggi il comune di Sant’Angelo ha registrato più di venti ristrutturazioni importanti grazie all’eliminazione della tassa Tosap. “La nostra scelta – sottolinea il sindaco Matteo Grossi – ha funzionato e quindi continueremo a non incassare i soldi dei cittadini per l’occupazione degli spazi e aree pubbliche (strade, ponteggi sulle pubbliche vie) anche per l’anno 2020. L’aver eliminato questa tassa è stato un incentivo per ristrutturare e tinteggiare le proprie abitazioni, oltre a un modo per dare più lavoro alle imprese. Per due anni abbiamo rinunciato alle entrate previste dalla legge, ma di concreto ci abbiamo guadagnato in decoro”.

Non cambierà neppure l’iter che i cittadini dovranno seguire per effettuare le ristrutturazioni. “Per iniziare i lavori – spiega Alberto Mazzei, vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici – si dovrà ottenere la concessione edilizia facendo comunque domanda ai nostri uffici e denunciando ciò che si ha intenzione di realizzare”.

Per questa iniziativa “al cittadino”, Sant’Angelo Lomellina è seconda solamente alla città di Palermo.