SALOTTO DEL LIBRO DA 10 e LODE

Il Salotto del libro ha fatto gol. Ancora. Sabato scorso, 9 novembre, il Teatro degli Agricoltori ha ospitato la rassegna letteraria, dedicata alla memoria del compianto Alves Beccaria, giunta alla sua terza edizione.

Da IL NUOVO LOMELLINO

Tre gli ospiti del pomeriggio culturale: Davide Ferrari, ex sindaco di Galliate, il giornalista sportivo Paolo Bargiggia e il numero sei del Milan “degli invincibili” Franco Baresi. L’ex primo cittadino piemontese ha presentato il suo libro “Signor sindaco, domani pioverà?”: un divertissement in cui il lettore si può imbattere in un vero e proprio “bestiario” del web. Ferrari ha infatti raccolto commenti, messaggi e suggerimenti che in 10 anni da sindaco gli sono arrivati dai social: dalle deiezioni canine alle campane, dalle feste troppo rumorose a quelle senza musica. E c’era anche chi gli chiedeva gli orari delle messe. Insomma, il sindaco di un paese deve essere anche un po’ parroco… E’ stata poi la volta di Paolo Bargiggia che ha presentato il volume “I segreti del calciomercato”. Il giornalista televisivo delle reti Mediaset, intervistato da Vittorio Testa, ha raccontato alcuni aneddoti e il “dietro le quinte” degli affari calcistici. Come quando ha saputo del ritorno di Gullit al Milan da un vigile. Nel volume di Bargiggia, che ovviamente ha tratti autobiografici, si può scoprire l’evoluzione del mondo-calcio italiano e non solo: in tre decenni il calcio è passato da essere una passione domenicale ad essere un vero e proprio business, fatturando milioni su milioni di euro. Gran finale della terza edizione del Salotto del libro con uno dei più grandi calciatori italiani di sempre: Franco Baresi. L’eroe dell’epopea rossonera con Arrigo Sacchi e Fabio Capello ha ripercorso la sua strepitosa carriera accompagnato dalle domande di Sandro Barberis, giornalista de La Provincia Pavese. Tra gli applausi dei santangelesi cala il sipario sulla rassegna letteraria che è riuscita ad impressionare anche il sindaco. “Ho ricevuto molti ringraziamenti da parte dei miei concittadini per l’organizzazione del terzo salotto del libro. Questo non solo gratifica il mio impegno e quello dell’amministrazione comunale santangelese, ma funge da stimolo per continuare a migliorarsi. – commenta il sindaco – Il Salotto del libro è un grande evento e abbiamo trovato la ricetta giusta per una realtà piccola come la nostra. Ora mettiamoci subito al lavoro per la quarta edizione che, salvo imprevisti, si svolgerà nel prossimo mese di aprile”. Anticipazioni? Per ora nulla di ufficiale e Matteo Grossi mantiene il riserbo, anche se dovrebbero tornare protagonisti letteratura e storia con nomi di richiamo nazionale.